Crea sito

Scompenso cardiaco Newsletter

ALERT Scompenso cardiaco !

Top News / Entresto

Farmaci per lo scompenso cardiaco: le vendite di Entresto negli Stati Uniti vanno a rilento

Secondo l’Institute for Clinical and Economic Review ( ICER ), una organizzazione no-profit degli Stati Uniti, Entresto, la combinazione di…

News Insufficienza cardiaca

Diabete di tipo 2: la riduzione del rischio di ricovero per insufficienza cardiaca o mortalità cardiovascolare con Empagliflozin interessa pazienti sia con insufficienza cardiaca sia senza

Nuovi risultati di una sottoanalisi dello studio EMPA-REG OUTCOME, hanno mostrato come, in pazienti con diabete mellito di tipo 2 ad alto rischio di eventi cardiovascolari, la riduzione del rischio di …

La Liraglutide, un agonista GLP-1, non migliora la stabilità clinica post-ospedalizzazione nei pazienti con scompenso cardiaco avanzato

L’agonista GLP-1 Liraglutide ( Victoza ) non ha migliorato la stabilità clinica a 6 mesi in 300 pazienti con insufficienza cardiaca avanzata e frazione di eiezione ridotta nello studio FIGHT ( Functio …

L’effetto di Vericiguat su NT-proBNP nei pazienti con peggioramento dello scompenso cardiaco può dipendere dalla dose

Vericiguat, un nuovo stimolatore della guanilato ciclasi solubile ( sGC ), non ha influenzato in modo significativo i cambiamenti dei livelli del frammento N-terminale propeptide natriuretico di tipo …

L’Isosorbide mononitrato non offre alcun beneficio nei pazienti con scompenso cardiaco e con frazione d’eiezione preservata

L’Isosorbide mononitrato non ha migliorato il livello di attività, la capacità di esercizio o la qualità di vita dei pazienti con scompenso cardiaco con frazione d’eiezione preservata, secondo i risul …

Il Punto cardiologico

Entresto, combinando antagonismo dell’angiotensina II ed incremento dell’attività del sistema dei peptidi natriuretici, riduce le riospedalizzazioni per insufficienza cardiaca più della terapia convenzionale già nel corso del primo mese di terapia

Il tasso di riammissione in ospedale entro i primi 30 giorni rappresenta una misura chiave per valut ..

MediExplorer.it :: il database di news per i Medici 

Alcuni pazienti con insufficienza cardiaca possono andare incontro a esiti sfavorevoli in caso di somministrazione di liquidi e di diuretici

I pazienti ospedalizzati con insufficienza cardiaca acuta scompensata che hanno ricevuto in modo precoce fluidi per via endovenosa assieme a diuretici presentano esiti peggiori rispetto a quelli trattati con solo diuretici. A un certo numero di … Leggi

Insufficienza cardiaca acuta: la concentrazione della neprilisina forma solubile è associata agli esiti nel breve e nel lungo periodo

Uno studio ha cercato di esaminare il valore prognostico della forma solubile della neprilisina ( sNEP ) nell’insufficienza cardiaca acuta ( AHF ) e la cinetica della neprilisina nella forma solubile durante il ricovero in ospedale. La forma … Leggi

Insufficienza cardiaca: elevate concentrazioni plasmatiche del peptide natriuretico di tipo B inibiscono l’attività della neprilisina circolante

Un studio ha cercato di ipotizzare se gli elevati livelli di BNP ( peptide natriuretico di tipo B ) fossero in grado di agire come un inibitore della neprilisina endogena. Un tratto distintivo della insufficienza cardiaca acuta scompensata ( … Leggi