Dermatologia Newsletter

ALERT Dermatologia !
Top News / Acne: gli antibiotici per via sistemica dovrebbero essere limitati nel tempo; gli antibiotici orali dovrebbero essere assunti solo per 3 o al massimo 4 mesi. Possibile insorgenza di resistenza al Propionibacterium acnes per trattamenti più prolungati

Acne: l’uso degli antibiotici per via sistemica deve essere limitato nel tempo per la possibile insorgenza di resistenza

Uno studio retrospettivo ha mostrato che i pazienti che soffrono di una forma grave di acne tendono a ricevere un trattamento con antibiotici per un periodo molto più lungo di quello raccomandato dall …

Psoriasi

Tofacitinib versus Etanercept oppure placebo nella psoriasi a placche cronica moderata-grave

Sono necessarie nuove opzioni terapeutiche per i pazienti affetti da psoriasi. Tofacitinib ( Xeljanz ), un inibitore orale della Janus chinasi, è in fase di studio come trattamento per la psoriasi cro …

Psoriasi a placche, un’alta percentuale di pazienti trattati per 3 anni con Secukinumab ha mantenuto risposta PASI 90 e PASI 100

Nuovi dati hanno dimostrato che i pazienti affetti da psoriasi a placche da moderata a grave, trattati con Secukinumab ( Cosentyx ), raggiungono alti livelli di clearance cutanea, con mantenimento dei …


Melanoma

Immunoterapia oncolitica: Talimogene laherparepvec produce benefici nei pazienti con melanoma in fase avanzata

Il Comitato scientifico ( CHMP ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha espresso un parere favorevole su Talimogene laherparepvec ( Imlygic ) per il trattamento dei pazienti adulti con melanoma non …

Cobimetinib in combinazione con Vemurafenib migliora la sopravvivenza nei pazienti con melanoma avanzato positivo per la mutazione BRAF V600

I risultati dello studio di fase III coBRIM hanno mostrato un miglioramento statisticamente significativo della sopravvivenza globale nei pazienti naive al trattamento con melanoma con mutazione BRAF …

Pembrolizumab versus chemioterapia nel trattamento del melanoma refrattario a Ipilimumab

I pazienti con melanoma che progredisce con Ipilimumab ( Yervoy ), se positivo alla mutazione BRAF V600, con un inibitore di BRAF o un inibitore di MEK o entrambi, hanno poche opzioni di trattamento. …

MediExplorer.it: il database di news per i Medici 

 

Precedente Ginecologia Newsletter Successivo Ictus Newsletter