Crea sito

Aggiornamenti in Gastroenterologia

Gastroenterologia News

https://gastroenterologia.net

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia. Gastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie gastroenterologiche. Focus sul Tumore del colon

  • Gastroenterologia News. Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia. …

  • Gastroenterologia Focus. Gastroenterologia, le Novità in …

  • Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia. Gastroenterologia.net …

  • More links Gastroenterologia. Gastroenterologia, le Novità in …

Mostra solo i risultati da gastroenterologia.net

Gastroenterologia News

www.gastroenterologia.net
Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia. Gastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie gastroenterologiche. Focus sul …

Polipectomia

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia …

Tumore gastroesofageo

Risultati ricerca per “Tumore gastroesofageo”. Aspirina come …

Varivi esofagee

Risultati ricerca per “Varivi esofagee”. Keywords. Cerca …

Epatoblastoma

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia …

Rifaximicina

Il Network Xagena utilizza i cookies per offrirti un …

Aspirina

Dieta e tumore del colon. Lo studio ha valutato l’ipotesi che il …

Ramucirumab

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia …

Carcinoma colorettale

Il carcinoma colorettale avanzato viene trattato con una …

Farmaci

Esistono diversi farmaci disponibili per il trattamento della …

Carcinoma anale

Colostomia causa-specifica dopo radioterapia per carcinoma anale.

Cardiologia Newsletter

ALERT Cardiologia !

Top News / Diuretici tiazidici & Rischio di melanoma

Il diuretico Idroclorotiazide può aumentare il rischio di melanoma

I pazienti classificati come grandi utilizzatori di Idroclorotiazide hanno mostrato un rischio più elevato di melanoma. Uno studio, pubblicato nel 2016 sul Journal of American College of Cardiology …

Focus: Infiammazione & Rischio cardiovascolare

Rischio di malattia cardiaca nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale presentano un rischio più elevato di infarto miocardico acuto e di insufficienza cardiaca, anche se non hanno una più alta prevalenza dei tradizionali …

Fibrillazione atriale

La soppressione della fibrillazione atriale con l’impiego della Tossina botulinica si mantiene a 3 anni

I pazienti che hanno ricevuto una iniezione di Tossina botulinica nei cuscinetti adiposi epicardici durante il bypass coronarico ( CABG ) hanno presentato una incidenza più bassa di tachiaritmie atria …

Infarto miocardico

Gli antagonisti dell’aldosterone riducono il rischio di mortalità nei pazienti con infarto STEMI

Uno studio ha mostrato che la terapia con antagonisti dell’aldosterone offre un sostanziale beneficio di mortalità nei pazienti con infarto del miocardio con sopraslivellamento del tratto ST ( STEMI ) …

Scompenso cardiaco

L’inibizione della Neprilisina può ridurre il deterioramento della funzione renale nei pazienti con diabete mellito di tipo 2 e insufficienza cardiaca cronica

L’inibizione della Neprilisina attenua il deterioramento della funzionalità renale in soggetti con diabete mellito di tipo 2 e insufficienza cardiaca cronica quando il sistema renina-angiotensina vien …

 

MediExplorer.it

Database di News tratte dalla Letteratura internazionale


AHA: farmaci che possono causare o peggiorare lo scompenso cardiaco

Secondo l’American Heart Association ( AHA ) diversi farmaci comunemente utilizzati e integratori alimentari possono causare o peggiorare lo scompenso…

Aumentato rischio di ricovero ospedaliero per scompenso cardiaco con alcuni farmaci antinfiammatori non-streroidei

L’uso di farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ) è stato associato a un aumento del rischio di scompenso cardiaco in…

Il regime antiaggregante e anticoagulante orale diretto efficace nell’infarto STEMI, ma non in altre sindromi coronariche acute

I benefici clinici degli anticoagulanti orali diretti in aggiunta alla terapia antipiastrinica come prevenzione secondaria dopo sindrome coronarica acuta possono…

 

Oncologia Newsletter

ALERT Oncologia !
Top News / Carcinoma polmonare non-a-piccole cellule MET+

Onartuzumab, associato ad Erlotinib, prolunga la sopravvivenza nel tumore del polmone non-a-piccole cellule MET-positivo

Uno studio di fase II ha mostrato che l’aggiunta di Onartuzumab a Erlotinib ( Tarceva ) ha migliorato in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione e la sopravvivenza globale nei pazienti con cancro ai polmoni non-a-piccole cellule MET-positivo, in fase avanzata.I pazienti MET-negativi trattati con i due farmaci hanno presentato esiti sfavorevoli.L’ […]
Novità in Terapia: Regorafenib ( Stivarga )

Studio CORRECT: monoterapia con Regorafenib per il cancro del colon-retto metastatico precedentemente trattato

Non ci sono opzioni di trattamento per i pazienti con carcinoma colorettale metastatico che progredisce dopo tutte le terapie standard approvate, ma molti pazienti mantengono un buon performance statu …

Studio GRID: efficacia e sicurezza di Regorafenib nei tumori stromali gastrointestinali avanzati dopo fallimento di Imatinib e Sunitinib

Fino ad ora, solo Imatinib ( Glivec ) e Sunitinib ( Sutent ) hanno dimostrato benefici clinici nei pazienti con tumori stromali gastrointestinali ( GIST ), ma quasi tutti i tumori stromali gastrointes …
Altre News
OncoGinecologia

Terapia adiuvante di 6 mesi versus 12 mesi con Trastuzumab nelle pazienti con carcinoma mammario in fase iniziale positivo per HER2

Dal 2005, la terapia adiuvante di 12 mesi con Trastuzumab ( Herceptin ) ha rappresentato il trattamento standard per le pazienti con tumore alla mammella in fase iniziale positivo per HER2.Tuttavia, l …

Terapia adiuvante con Lapatinib per donne con tumore alla mammella in stadio iniziale HER2+

Nel mondo, molte pazienti con carcinoma mammario in fase iniziale e positivo per HER2 non ricevono Trastuzumab, il trattamento adiuvante standard.Uno studio ha valutato efficacia e sicurezza del regim …
Melanoma

Selumetinib più Dacarbazina versus placebo più Dacarbazina come trattamento di prima linea per il melanoma metastatico con mutazione in BRAF

Pazienti con melanoma metastatico, il 50% dei quali con mutazione in BRAF, hanno una prognosi infausta.Selumetinib, un inibitore di MEK1/2, ha mostrato attività antitumorale nei pazienti con melanoma …
Carcinoma della prostata

Aflibercept versus placebo in combinazione con Docetaxel e Prednisone per il trattamento del carcinoma della prostata metastatico resistente alla castrazione

La combinazione Docetaxel ( Taxotere ) più Prednisone rappresenta la terapia standard di prima linea per gli uomini con carcinoma prostatico metastatico, resistente alla castrazione.Aflibercept ( Zalt …
Carcinoma uroteliale

Paclitaxel legato all’albumina in nanoparticelle per la seconda linea di trattamento del carcinoma uroteliale metastatico

Non esiste un trattamento standard per i pazienti con carcinoma uroteliale refrattario al Platino. Taxani e Vinflunina sono comunemente utilizzati, ma la risposta è inferiore al 20% senza beneficio in …
Carcinoma colorettale

Panitumumab e Irinotecan versus il solo Irinotecan per i pazienti con carcinoma colorettale avanzato con KRAS wild-type e resistente al Fluorouracile

Gli anticorpi terapeutici che hanno come bersaglio EGFR ( recettore del fattore di crescita dell’epidermide ) mostrano un’attività nel carcinoma colorettale in stadio avanzato, ma i risultati degli st …

MediExplorer: motore di ricerca EASY & FAST 

 

Trastuzumab emtansine versus Trastuzumab più Docetaxel nei pazienti con tumore alla mammella metastatico positivo per HER2

Trastuzumab emtansine ( T-DM1, Trastuzumab-DM1; Kadcyla ), un farmaco anticorpo-coniugato composto dall’agente citotossico DM1 coniugato a Trastuzumab con un legante stabile tioetere, ha mostrato attività clinica in studi a singolo braccio su … Leggi

La lumpectomia è efficace nel tumore della mammella in fase iniziale

Nella pratica clinica, le donne con stadio precoce di cancro al seno hanno più probabilità di sopravvivere con una mastectomia parziale ( lumpectomia ) piuttosto che una mastectomia, secondo uno studio basato sulla popolazione.La sopravvivenza … Leggi

Immunoterapia: l’anticorpo MPDL3280A appare sicuro ed efficace in diversi tipi di tumore in fase avanzata

Un anticorpo denominato MPDL3280A ha mostrato di essere efficace in diversi tipi di tumore avanzati; inoltre, non è emersa alcuna tossicità dose-limitante, e un buon profilo di sicurezza con eventi avversi lievi e transitori.Solo 3 dei 30 pazienti … Leggi

Associazione di attività fisica e sedentarietà nel tempo libero con la sopravvivenza da tumore colorettale

Sono disponibili poche informazioni sulla associazione tra attività fisica o sedentarietà nel tempo libero e sopravvivenza dopo diagnosi di carcinoma del colon e del retto.È stato condotto uno studio per esaminare le associazioni di attività … Leggi

Chirurgia laparoscopica versus chirurgia a cielo aperto per il tumore del retto

È stato dimostrato che la chirurgia laparoscopica come alternativa a quella a cielo aperto in pazienti con carcinoma del retto è sicura dal punto di vista oncologico.Lo studio COLOR II ( COlorectal cancer Laparoscopic or Open Resection ) è stato … Leggi

Epatite Newsletter

ALERT Epatite !
Top News / FDA ( Food and Drug Administration )

Stati Uniti: Olysio, una nuova terapia per l’infezione da virus della epatite C cronica

L’epatite C è una malattia virale che causa infiammazione del fegato e può portare a ridotta funzionalità epatica o insufficienza epatica. La maggior parte delle persone infettate con il virus dell’ep …
AASLD Meeting: Sofosbuvir nella infezione da HCV
Gilead Sciences ha annunciato i risultati di due studi, lo studio VALENCE di fase 3 e lo studio LONESTAR-2 di fase 2, che stanno valutando Sofosbuvir, un analogo nucleotidico una volta al giorno, per …

Trapianto di fegato: efficacia e sicurezza di un regime a base di Sofosbuvir, completamente orale, per la prevenzione e il trattamento della recidiva della infezione da virus HCV

Gilead Sciences ha annunciato i risultati di due studi di fase 2 che stanno valutato un regime di trattamento, completamente orale, di Sofosbuvir un analogo nucleotidico una volta al giorno, più Ribav …

Regime basato su Sofosbuvir per il trattamento della epatite C in pazienti co-infettati con virus HIV

Gilead Sciences ha annunciato i risultati di uno studio di fase 3, PHOTON-1, la valutazione del Sofosbuvir, analogo nucleotidico una volta al giorno in fase, per il trattamento della infezione cronica …

Altre News

Boceprevir versus placebo con Interferone alfa-2b pegilato e Ribavirina per il trattamento della infezione da virus HCV genotipo 1 in pazienti con infezione da virus HIV

I tassi di risposta virologica sostenuta con Peginterferone – Ribavirina sono bassi nei pazienti con infezione da virus della epatite C ( HCV ) di genotipo 1 e infezione da virus della immunodeficienz …

Faldaprevir e Deleobuvir per l’infezione da virus HCV genotipo 1

Regimi senza Interferone potrebbero essere più vantaggiosi nel trattamento di pazienti con infezione cronica da virus della epatite C ( HCV ).In uno studio di fase 2b, randomizzato e in aperto su Fald …

Studio SAPPHIRE-1: alta efficacia di un regime tutto orale, senza Interferone, per 12 settimane nei pazienti con epatite C genotipo 1, naive al trattamento

Abbvie ha comunicato i primi risultati di uno studio di fase III con un regime interamente orale, senza Interferone, costituito da una combinazione di tre antivirali ad azione diretta più Ribavirina i …

Efficacia di MK-5172 associato a Ribavirina nei pazienti con epatite C genotipo 1b

Un regime, libero da Interferone, costituito dall’inibitore della proteasi MK-5172 più Ribavirina ha prodotto alti tassi di soppressione virale nei pazienti con infezione da virus della epatite C ( HC …

MediExplorer: motore di ricerca EASY & FAST 

 

Impatto della Metformina sulla prognosi della cirrosi epatica indotta da epatite C nei pazienti diabetici

La resistenza all’insulina gioca un ruolo nell’epatocarcinogenesi ed è diminuita dal trattamento con Metformina ( Glucophage ). È stato compiuto uno studio con l’obiettivo di valutare l’influenza della terapia con Metformina … Leggi

Impatto delle radiazioni e dell’infezione da virus dell’epatite sul rischio di carcinoma epatocellulare

In studi di coorte sui sopravvissuti alla bomba atomica e sui lavoratori degli impianti nucleari di Mayak, sono stati osservati aumenti del rischio di tumore al fegato associato alle radiazioni, ma le infezioni da virus dell’epatite B ( HBV ) e … Leggi

Valore predittivo del polimorfismo IL28B sugli effetti della terapia con Interferone nei pazienti affetti da epatite cronica C con genotipo 2a e 2b

I comuni polimorfismi del locus IL28B ( SNP rs8099917 e rs12979860 ) sono stati segnalati come in grado di influenzare la terapia combinata Peg-interferone più Ribavirina ( PEG-RBV ) per l’infezione da virus dell’epatite C ( HCV ) genotipo 1b, ma … Leggi

Storia naturale dell’infezione da virus dell’epatite C acquisita attraverso uso di droghe per via iniettiva

È stato svolto uno studio con l’obiettivo di stimare il tasso di progressione verso la cirrosi nei pazienti con infezione da virus dell’epatite C contratta attraverso iniezioni di droga.È stata eseguita una revisione della letteratura pubblicata … Leggi

Fatica e sintomi depressivi associati alla qualità di vita correlata alla salute nei pazienti con epatite virale cronica

E’ noto che l’epatite virale cronica influisce negativamente sulla qualità di vita correlata alla salute ( HRQOL) dei pazienti. Uno studio ha valutato l’entità dei sintomi depressivi e di affaticamento associati a HRQOL … Leggi

Pneumologia Newsletter

ALERT Pneumologia !
Top News / Acetilcisteina nella broncopneumopatia cronica ostruttiva 
La somministrazione di Acetilcisteina ( NAC; N-Acetilcisteina; Fluimucil ) ad alto dosaggio ( 600 mg due volte die ) è risultata efficace nella malattia polmonare ostruttiva cronica ( BPCO ).L’Acetilc …
APPROFONDIMENTO

BPCO moderata-grave: Acetilcisteina 600 mg due volte al giorno può prevenire le riacutizzazioni

L’aumento dello stress ossidativo e della infiammazione ha un ruolo nella patogenesi della malattia polmonare ostruttiva cronica ( BPCO ). I farmaci con proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, com …
Altre news su BPCO
I patogeni respiratori sono frequentemente isolati dalle vie aeree nei pazienti con malattia polmonare cronica ostruttiva ( BPCO ) in assenza di una riacutizzazione. Questa colonizzazione batterica da …

Corticosteroidi per via inalatoria nella BPCO e rischio di grave polmonite

I corticosteroidi per via inalatoria sono noti per aumentare il rischio di polmonite nei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ). Non è chiaro se il rischio di polmonite vari per i …

Efficacia e sicurezza della somministrazione 1 volta al giorno di QVA149 rispetto alla somministrazione 2 volte al giorno di Salmeterolo e Fluticasone in pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva

QVA149 è una terapia di combinazione a dose prefissata per il trattamento della broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ) costituita da Indacaterolo ( un beta2-agonista ad azione prolungata ) con …

Allergologia

Il comune raffreddore durante la gravidanza può causare asma infantile

Uno studio ha mostrato che il comune raffreddore e le infezioni virali in una donna durante la gravidanza sono associate a un maggior rischio di asma per il nascituro.Le infezioni e l’esposizione batt …

Trattamento della allergia alle arachidi: risultati promettenti

Un potenziale trattamento per l’allergia alle arachidi ha consentito all’84% dei bambini trattati di mangiare l’equivalente di cinque arachidi al giorno, dopo sei mesi.Ricercatori del Addenbrooke’s Ho …

MediExplorer: motore di ricerca EASY & FAST

 

MPDL3280A, un nuovo trattamento immunoterapico per il carcinoma polmonare non-a-piccole cellule

In uno studio clinico di fase I, MPDL3280A, un nuovo trattamento immunoterapico, ha prodotto un alto tasso di risposta in un piccolo gruppo di pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule, pesantemente pretrattati.Le risposte sono … Leggi

Trattamento anti-acido e progressione della malattia nella fibrosi polmonare idiopatica

Un anomalo reflusso acido gastro-esofageo è comune nei pazienti con fibrosi polmonare idiopatica ed è considerato un fattore di rischio per lo sviluppo di fibrosi polmonare idiopatica.Studi retrospettivi hanno dimostrato un miglioramento degli … Leggi

Esbriet nel trattamento della fibrosi polmonare idiopatica

Esbriet è un farmaco contenente il principio attivo Pirfenidone, che trova indicazione negli adulti per il trattamento della fibrosi polmonare idiopatica da lieve a moderata. La fibrosi polmonare idiopatica è una malattia cronica che provoca la … Leggi

Esomeprazolo non produce benefici nel asma poco controllata

Il reflusso gastroesofageo è comune tra i pazienti asmatici ma spesso causa nessun sintomo o sintomi lievi.Non è noto se il trattamento del reflusso gastroesofageo con inibitori della pompa protonica in pazienti con asma poco … Leggi

Asma nei bambini di 8 anni nati con taglio cesareo

Il taglio cesareo potrebbe rappresentare un fattore di rischio per l’asma a causa di una ritardata colonizzazione microbica, ma l’associazione rimane controversa.Ricercatori del National Institute for Public Health and Environment, a … Leggi

Oftalmologia News

News Oftalmologia

Bevacizumab per la degenerazione maculare neovascolare correlata alla età

Uno studio prospettico, multicentrico, randomizzato e controllato, ha valutato l’efficacia e la sicurezza dell’iniezione di Bevacizumab ( Avastin ) per via intravenosa per il trattamento della degener …

Trattamento di emangioma infantile capillare della palpebra con Propranololo sistemico

È stata valutata l’efficacia e la sicurezza del Propranololo ( Inderal ) sistemico per gli emangiomi infantili capillari della palpebra.Tutti i pazienti con emangiomi infantili capillari della palpebr …

Aflibercept soluzione oftalmica nella neovascolarizzazione coroideale miopica

Sono stati presentati i risultati dello studio di fase III, MYRROR, riguardante VEGF Trap-Eye ( Aflibercept soluzione oftalmica ) nella neovascolarizzazione coroideale miopica ( mCNV ). I pazienti, tr …

Esiti chirurgici nel glaucoma uveitico infantile

Sono stati valutati in uno studio gli esiti chirurgici per il glaucoma uveitico pediatrico ed è stata descritta una strategia terapeutica.Sono stati identificati 36 pazienti con glaucoma uveitico giov …
L’impiego regolare di Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ) è risultato associato a un elevato rischio di degenerazione maculare età-correlata.Dopo aggiustamento per età, sess …

 

OftalmologiaOnline.net

Oftalmologia, Le novità in Oftlamologia. OftalmologiaOnline.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie oculari.

Oftalmologia News

Uveite anteriore da citomegalovirus: caratteristiche …

Edema maculare diabetico

Efficacia di Ranibizumab in occhi con edema maculare diabetico …

Radioterapia con placche per

Radioterapia con placche per melanoma del iride residuo o …

Dolore corneale

Il Topiramato nel trattamento del dolore corneale cronico. Uno …

Pegaptanib

Risultati ricerca per “Pegaptanib”. Bevacizumab per la …

Gestione della emorragia …

Gestione della emorragia submaculare secondaria a …

Cataratta

Poco si sa circa l’associazione tra intervento per la cataratta e il …

Oftalmologia Farmaci

Oftalmologia, Le novità in Oftlamologia …

Focus

Rischio di fratture a seguito di intervento per la cataratta. La …

Aflibercept nel trattamento …

Aflibercept nel trattamento della degenerazione maculare senile …

Nefrologia & Urologia Newsletter

ALERT Nefro-Urologia !
Top News / Bisfenolo, un componente della plastica, associato a rischio di tumore alla prostata
Il Bisfenolo A è un interferente endocrino che imita gli ormoni umani e che può causare disturbi al funzionamento del sistema ormonale. Una eccessiva presenza di estrogeni nell’organismo potrebbe causare tumori al seno e problemi di sviluppo nei bambini.
Alcuni studi hanno ipotizzato correlazioni tra BPA e problemi cardiaci, tumori, iperattività e disturbi dell’attenzione.
Secondo l’FDA ( Agenzia regolatoria degli Stati Uniti ) il BPA sarebbe sicuro in piccole dosi. Tuttavia permangono dubbi sulla reale sicurezza della sostanza molto presente nella vita quotidiana.
I risultati di un recente studio hanno mostrato che i livelli urinari di Bisfenolo A ( BPA ), un componente della plastica in policarbonato ( PC ) e resine epossidiche, presente in migliaia di prodott … leggi Articolo
Focus On: studio VA NEPHRON-D

L’associazione tra ACE inibitori e sartani può essere pericolosa per i pazienti con nefropatia diabetica

Uno studio ha mostrato che l’utilizzo di ACE-inibitori in combinazione con i sartani ( anche detti antagonisti recettoriali dell’angiotensina II ) aumenta il rischio di eventi avversi nei pazienti con …
Altre News

Abatacept nella nefropatia proteinurica B7-positiva

Abatacept ( CTLA-4-Ig; Orencia ) è un inibitore costimolatorio che ha come bersaglio B7-1 ( CD80 ).È stato pubblicato un report che descrive 5 pazienti con glomerulosclerosi segmentale focale ( FSGS ) …

Effetto dei leganti del fosfato a base di calcio versus non a base di calcio sulla mortalità in pazienti con nefropatia cronica

I leganti del fosfato ( a base di calcio e non-calcio ) sono raccomandati per abbassare il livello sierico di fosfato e per prevenire la iperfosfatemia in pazienti con malattia renale cronica, ma i lo … 

Sildenafil mantiene la funzione erettile nei pazienti sottoposti a radioterapia della prostata

Uno studio ha trovato che il Sildenafil citrato ( Viagra ) assunto ogni giorno durante e dopo la radioterapia per carcinoma della prostata localizzato può migliorare la funzione erettile post-trattame … 

Uso di statine ad alta potenza e tassi di ricovero per insufficienza renale acuta

È stata quantificata l’associazione tra insufficienza renale acuta e uso di statine ad alta potenza rispetto alle statine a bassa potenza.È stata effettuata una analisi osservazionale retrospettiva di …

Prevenzione della nefropatia indotta da mezzo di contrasto con citrato di Na/K

La nefropatia indotta da mezzo di contrasto ( CIN ) è una complicanza frequente di molte procedure radiologiche che prevedono l’utilizzo di mezzi di contrasto. Rappresenta un problema sanitario sign …

News Nefrologia & Urologia

 

Incontinenza urinaria da stress: chirurgia versus fisioterapia

La fisioterapia con coinvolgimento dei muscoli del pavimento pelvico è indicata come trattamento di prima linea per l’incontinenza urinaria da stress; la chirurgia con sling medio-uretrali è in genere …

Axitinib con o senza titolazione di dose per il trattamento di prima linea del carcinoma renale metastatico

Dati farmacocinetici di popolazione suggeriscono che l’esposizione plasmatica ad Axitinib ( Inlyta ) sia correlata all’efficacia nel tumore metastatico del rene.La titolazione della dose di Axitinib p …

Enzalutamide migliora l’esito nel carcinoma della prostata indipendentemente dall’età

Una analisi post-hoc dello studio di fase 3 AFFIRM, ha mostrato che Enzalutamide ( Xtandi ) prolunga in modo significativo la sopravvivenza generale, la sopravvivenza senza progressione radiografica …

Indice di massa corporea e incidenza di carcinoma alla prostata localizzato e avanzato

La relazione tra obesità e rischio di carcinoma prostatico non è chiara; tuttavia, è stata ipotizzata una eterogeneità eziologica per sottotipo di tumore alla prostata ( localizzato, avanzato ) correl …

Paclitaxel legato all’albumina in nanoparticelle per la seconda linea di trattamento del carcinoma uroteliale metastatico

Non esiste un trattamento standard per i pazienti con carcinoma uroteliale refrattario al Platino. Taxani e Vinflunina sono comunemente utilizzati, ma la risposta è inferiore al 20% senza beneficio in …

UrologiaOnline.net – Urologia

UrologiaOnline.net. Urologia. Newsletter Xagena. Aggiornamento in Medicina. Iscrizione Free · Andrologia.net | IperplasiaProstatica.net | UrologiaOnline.net

Focus

Diagnosi di tumore alla prostata. Per diagnosi precoce del …

Esiti riferiti dai pazienti dopo …

Esiti riferiti dai pazienti dopo monitoraggio, chirurgia, o …

Sorveglianza attiva per il …

Sorveglianza attiva per il tumore alla prostata: revisione narrativa …

radioterapia ipofrazionata …

… prostata: radioterapia ipofrazionata versus frazionata …

More Links

Carcinoma a cellule renali metastatico · Carcinoma della …

Cancro alla prostata: alte dosi …

Cancro alla prostata: alte dosi di radioterapia a intensità …

Sorveglianza attiva per il …

Sorveglianza attiva per il cancro alla prostata clinicamente …

Urologia News

Sorveglianza attiva per il tumore alla prostata: revisione narrativa …

Sorveglianza attiva per la …

Sorveglianza attiva per la gestione del tumore alla prostata …

Confronto tra agonisti dell …

Confronto tra agonisti dell’ormone rilasciante la gonadotropina e …

MediExplorer.it: Motore di Ricerca in Medicina – Informazioni validate tratte dalla Letteratura scientifica

 

MediExplorer.it: Motore di Ricerca in Medicina

mediexplorer.it
Xagena ha realizzato un database, che può essere interrogato come un motore di ricerca, sulle Novità in Medicina, facile da utilizzare e rapido nella ricerca.

Motore di Ricerca in Medicina

… può essere interrogato come un motore di ricerca, sulle Novità in …

Indice parole chiave

… può essere interrogato come un motore di ricerca, sulle Novità in …

Risultati per Vaccini DNA

L’European Medicines Agency ( EMA ) ha completato una …

Trattamento della sincope …

… può essere interrogato come un motore di ricerca, sulle Novità in …

Il Magnesio nella dieta …

Una meta-analisi, compiuta sui dati di più di un milione di …

Risultati per Ivermectina

Filtra per anno keyboard_arrow_down. Tutti …

AHA: farmaci che possono …

… può essere interrogato come un motore di ricerca, sulle Novità in …

Risultati per EGFR

… può essere interrogato come un motore di ricerca, sulle Novità in …

Motore di Ricerca in Medicina …

Xagena ha realizzato un database, che può essere interrogato …

 

Articoli di Medicina

Dermatologia Newsletter

ALERT Dermatologia !
Top News /  News

Ivermectina 1% crema efficace e sicura nel trattamento della rosacea papulo-pustolosa

Ivermectina 1% crema è risultata sicura ed efficace nel trattamento dei pazienti con rosacea papulopustolosa. Ivermectin 1% crema ha un meccanismo d’azione unico e può essere considerato un innovat …

Guselkumab, un anticorpo monoclonale anti-IL-23, nel trattamento della psoriasi a placche

I pazienti con forma moderata-grave di psoriasi a placche che sono stati trattati con Guselkumab hanno raggiunto il punteggio alla scala PGA ( Physician’s Global Assessment ) di clear o minimo dopo 16 …

Notizie Flash 

Mirvaso approvato nella Unione Europea per il trattamento dell’eritema facciale da rosacea

La Commissione europea ha dato l’autorizzazione all’immissione in commercio per il gel topico a base di Brimonidina ( Mirvaso ) 3 mg/g per il trattamento dell’eritema facciale da rosacea nei pazienti … leggi Articolo  

FDA ha approvato Apremilast per il trattamento degli adulti con artrite psoriasica

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Apremilast ( Otezla ) per il trattamento degli adulti con artrite psoriasica in forma attiva. Apremilast è … leggi Articolo
OncoDermatologia

Il trattamento con Vemurafenib allunga la sopravvivenza nel melanoma BRAF V600-positivo

I dati della fase di estensione dello studio BRIM-3 hanno mostrato che i pazienti con melanoma avanzato positivo per BRAF V600E e BRAF V600K trattati con Vemurafenib ( Zelboraf ) hanno presentato una …

Carcinoma a cellule basali avanzato trattato con Vismodegib, un inibitore della via di segnale di Hedgehog: studio di accesso espanso

Vismodegib ( Erivedge ) è il capostipite degli inibitori della via di segnalazione di Hedgehog, che trova indicazione nel trattamento del carcinomi avanzati a cellule basali ( BCC ). L’approvazione d …

 

MediExplorer: Motore di ricerca EASY & FAST 

Effetto della supplementazione dei nutrienti sulla dermatite atopica nei bambini

Si è cercato di determinare se l’integrazione dei nutrienti con probiotici, prebiotici, formula, o acidi grassi possa prevenire lo sviluppo della dermatite atopica o ridurne la gravità nei neonati e nei bambini di età inferiore a 3 anni.Sono … Leggi

Dupilumab, un anticorpo monoclonale anti-IL-4, nel trattamento della dermatite atopica

Un’analisi di dati aggregati di studi clinici preliminari ha mostrato che nella dermatite atopica, l’attività di malattia si riduce in modo significativo, dopo trattamento con Dupilumab, un anticorpo monoclonale diretto contro … Leggi

Remissione nella dermatite erpetiforme

Gli obiettivi di uno studio di coorte retrospettivo sono stati quelli di: a) determinare la percentuale di pazienti con dermatite erpetiforme che hanno avuto una remissione di almeno 2 anni; b) identificare i fattori associati alla remissione.Sono … Leggi

Studio PALACE 2: efficacia di Apremilast nella artrite psoriasica, e buon profilo di sicurezza e tollerabilità

Uno studio ha mostrato che i pazienti trattati con Apremilast vanno incontro a una riduzione dei segni e sintomi di artrite psoriasica, rispetto ai pazienti trattati con placebo.Rilevante il profilo di sicurezza del farmaco: le reazioni avverse si … Leggi

Ixekizumab, un anticorpo monoclonale anti-interleuchina-17, nella psoriasi a placche cronica

È stato ipotizzato che le cellule T helper di tipo 17 abbiano un ruolo patologico nella psoriasi.Queste cellule secernono molte citochine proinfiammatorie, inclusa l’interleuchina-17A ( anche nota come interleuchina-17; IL-17 ).E’ … Leggi

Omalizumab per il trattamento della orticaria cronica idiopatica o spontanea

Molti pazienti con orticaria idiopatica cronica ( denominata anche orticaria spontanea cronica ) non rispondono a terapia con gli antistaminici-H, anche ad alte dosi.In studi di fase 2, Omalizumab ( Xolair ), un anticorpo monoclonale IgE che ha come … Leggi

Sclerosi multipla Newsletter

ALERT Sclerosi multipla !

Notizie 

Sclerosi multipla recidivante-remittente: approvato nell’Unione Europea Tecfidera

La Commissione Europea ha approvato per i pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente, Tecfidera ( Dimetilfumarato ) come trattamento per os. L’approvazione da parte della Commissione E … leggi Articolo

Farmaci a base di Cannabis per alleviare gli spasmi muscolari nella sclerosi multipla

Un prodotto a base di estratti di Cannabis è già presente sul mercato italiano per il trattamento sintomatico della spasticità muscolare, in grado di apportare un miglioramento significativo alla qual … leggi Articolo

FDA ha approvato Copaxone tre volte la settimana per il trattamento della sclerosi multipla recidivante-remittente

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ), ha approvato una nuova formulazione del Copaxone ( Glatiramer acetato ) al dosaggio di 40 mg/mL con tre sole somministraz … leggi Articolo

Speciale CCSVI

Pazienti con sclerosi multipla: differenze vascolari correlate all’età

L’obiettivo di uno studio, compiuto presso l’Università di Bari ( Italia ) è stato quello di analizzare gli aspetti morfologici e funzionali delle vene cerebrali mediante ecocolordoppler su pazienti g …

Valore ecografico quantitativo di cutoff del deflusso cerebrale venoso nelle malattie neurologiche

Il sistema nervoso autonomo mantiene costante il deflusso sanguigno cerebrale venoso cambiando le posizioni. Alterazioni nella autoregolazione cerebrale possono essere dimostrate con cambiamenti postu ..

MediExplorer: Motore di ricerca EASY & FAST

Il trattamento con Fingolimod porta a un aumento del volume maculare nella sclerosi multipla

Uno studio osservazionale ha cercato di determinare se Fingolimod ( Gilenya ), un modulatore del recettore della sfingosina-1-fosfato per via orale approvato per il trattamento della sclerosi multipla, porta generalmente a un aumento del volume del … Leggi

Effetti indesiderati di Lemtrada, un farmaco per la sclerosi multipla recidivante-remittente

Da un totale di 1.188 pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente, trattati con Lemtrada ( Alemtuzumab ) ( 12 mg o 24 mg ), che ha costituito la popolazione di sicurezza in un’analisi dei dati accorpati di studi clinici controllati, sono … Leggi

Caratterizzazione degli anticorpi anti-Natalizumab nei pazienti con sclerosi multipla

Una piccola percentuale di pazienti con sclerosi multipla trattati con Natalizumab ( Tysabri ) sviluppa anticorpi contro il farmaco.L’obiettivo di uno studio, compiuto da ricercatori del Karolinska Institutet a Stoccolma ( Svezia ) è stato quello … Leggi

Impiego nel lungo periodo di Sativex nei pazienti con spasticità dovuta alla sclerosi multipla

Sativex è un modulatore del sistema degli endocannabinoidi, contenente principalmente delta(9)-Tetraidrocannabinolo ( THC ) e Cannabidiolo ( CBD ). Durante uno studio di 6 settimane, randomizzato e controllato, Sativex ha manifestato un effetto … Leggi

Safinamide e Flecainide proteggono gli assoni e riducono l’attivazione della microglia in modelli di sclerosi multipla

La degenerazione assonale è una delle principali cause di disabilità permanente nella sclerosi multipla, una malattia infiammatoria demielinizzante, ma non esistono terapie note per essere efficaci nella protezione assonale. Gli agenti bloccanti … Leggi