Crea sito

Pneumologia Newsletter

ALERT Pneumologia !
Top News / Acetilcisteina nella broncopneumopatia cronica ostruttiva 

La somministrazione di Acetilcisteina ( NAC; N-Acetilcisteina; Fluimucil ) ad alto dosaggio ( 600 mg due volte die ) è risultata efficace nella malattia polmonare ostruttiva cronica ( BPCO ).L’Acetilc …
APPROFONDIMENTO

BPCO moderata-grave: Acetilcisteina 600 mg due volte al giorno può prevenire le riacutizzazioni

L’aumento dello stress ossidativo e della infiammazione ha un ruolo nella patogenesi della malattia polmonare ostruttiva cronica ( BPCO ). I farmaci con proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, com …
Altre news su BPCO
I patogeni respiratori sono frequentemente isolati dalle vie aeree nei pazienti con malattia polmonare cronica ostruttiva ( BPCO ) in assenza di una riacutizzazione. Questa colonizzazione batterica da …

Corticosteroidi per via inalatoria nella BPCO e rischio di grave polmonite

I corticosteroidi per via inalatoria sono noti per aumentare il rischio di polmonite nei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ). Non è chiaro se il rischio di polmonite vari per i …

Efficacia e sicurezza della somministrazione 1 volta al giorno di QVA149 rispetto alla somministrazione 2 volte al giorno di Salmeterolo e Fluticasone in pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva

QVA149 è una terapia di combinazione a dose prefissata per il trattamento della broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ) costituita da Indacaterolo ( un beta2-agonista ad azione prolungata ) con …

Allergologia

Il comune raffreddore durante la gravidanza può causare asma infantile

Uno studio ha mostrato che il comune raffreddore e le infezioni virali in una donna durante la gravidanza sono associate a un maggior rischio di asma per il nascituro.Le infezioni e l’esposizione batt …

Trattamento della allergia alle arachidi: risultati promettenti

Un potenziale trattamento per l’allergia alle arachidi ha consentito all’84% dei bambini trattati di mangiare l’equivalente di cinque arachidi al giorno, dopo sei mesi.Ricercatori del Addenbrooke’s Ho …

MediExplorer: motore di ricerca EASY & FAST

 

MPDL3280A, un nuovo trattamento immunoterapico per il carcinoma polmonare non-a-piccole cellule

In uno studio clinico di fase I, MPDL3280A, un nuovo trattamento immunoterapico, ha prodotto un alto tasso di risposta in un piccolo gruppo di pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule, pesantemente pretrattati.Le risposte sono … Leggi

Trattamento anti-acido e progressione della malattia nella fibrosi polmonare idiopatica

Un anomalo reflusso acido gastro-esofageo è comune nei pazienti con fibrosi polmonare idiopatica ed è considerato un fattore di rischio per lo sviluppo di fibrosi polmonare idiopatica.Studi retrospettivi hanno dimostrato un miglioramento degli … Leggi

Esbriet nel trattamento della fibrosi polmonare idiopatica

Esbriet è un farmaco contenente il principio attivo Pirfenidone, che trova indicazione negli adulti per il trattamento della fibrosi polmonare idiopatica da lieve a moderata. La fibrosi polmonare idiopatica è una malattia cronica che provoca la … Leggi

Esomeprazolo non produce benefici nel asma poco controllata

Il reflusso gastroesofageo è comune tra i pazienti asmatici ma spesso causa nessun sintomo o sintomi lievi.Non è noto se il trattamento del reflusso gastroesofageo con inibitori della pompa protonica in pazienti con asma poco … Leggi

Asma nei bambini di 8 anni nati con taglio cesareo

Il taglio cesareo potrebbe rappresentare un fattore di rischio per l’asma a causa di una ritardata colonizzazione microbica, ma l’associazione rimane controversa.Ricercatori del National Institute for Public Health and Environment, a … Leggi