Crea sito

Scompenso cardiaco Newsletter

ALERT Scompenso cardiaco !

Top News / Entresto

Farmaci per lo scompenso cardiaco: le vendite di Entresto negli Stati Uniti vanno a rilento

Secondo l’Institute for Clinical and Economic Review ( ICER ), una organizzazione no-profit degli Stati Uniti, Entresto, la combinazione di…

News Insufficienza cardiaca

Diabete di tipo 2: la riduzione del rischio di ricovero per insufficienza cardiaca o mortalità cardiovascolare con Empagliflozin interessa pazienti sia con insufficienza cardiaca sia senza

Nuovi risultati di una sottoanalisi dello studio EMPA-REG OUTCOME, hanno mostrato come, in pazienti con diabete mellito di tipo 2 ad alto rischio di eventi cardiovascolari, la riduzione del rischio di …

La Liraglutide, un agonista GLP-1, non migliora la stabilità clinica post-ospedalizzazione nei pazienti con scompenso cardiaco avanzato

L’agonista GLP-1 Liraglutide ( Victoza ) non ha migliorato la stabilità clinica a 6 mesi in 300 pazienti con insufficienza cardiaca avanzata e frazione di eiezione ridotta nello studio FIGHT ( Functio …

L’effetto di Vericiguat su NT-proBNP nei pazienti con peggioramento dello scompenso cardiaco può dipendere dalla dose

Vericiguat, un nuovo stimolatore della guanilato ciclasi solubile ( sGC ), non ha influenzato in modo significativo i cambiamenti dei livelli del frammento N-terminale propeptide natriuretico di tipo …

L’Isosorbide mononitrato non offre alcun beneficio nei pazienti con scompenso cardiaco e con frazione d’eiezione preservata

L’Isosorbide mononitrato non ha migliorato il livello di attività, la capacità di esercizio o la qualità di vita dei pazienti con scompenso cardiaco con frazione d’eiezione preservata, secondo i risul …

Il Punto cardiologico

Entresto, combinando antagonismo dell’angiotensina II ed incremento dell’attività del sistema dei peptidi natriuretici, riduce le riospedalizzazioni per insufficienza cardiaca più della terapia convenzionale già nel corso del primo mese di terapia

Il tasso di riammissione in ospedale entro i primi 30 giorni rappresenta una misura chiave per valut ..

MediExplorer.it :: il database di news per i Medici 

Alcuni pazienti con insufficienza cardiaca possono andare incontro a esiti sfavorevoli in caso di somministrazione di liquidi e di diuretici

I pazienti ospedalizzati con insufficienza cardiaca acuta scompensata che hanno ricevuto in modo precoce fluidi per via endovenosa assieme a diuretici presentano esiti peggiori rispetto a quelli trattati con solo diuretici. A un certo numero di … Leggi

Insufficienza cardiaca acuta: la concentrazione della neprilisina forma solubile è associata agli esiti nel breve e nel lungo periodo

Uno studio ha cercato di esaminare il valore prognostico della forma solubile della neprilisina ( sNEP ) nell’insufficienza cardiaca acuta ( AHF ) e la cinetica della neprilisina nella forma solubile durante il ricovero in ospedale. La forma … Leggi

Insufficienza cardiaca: elevate concentrazioni plasmatiche del peptide natriuretico di tipo B inibiscono l’attività della neprilisina circolante

Un studio ha cercato di ipotizzare se gli elevati livelli di BNP ( peptide natriuretico di tipo B ) fossero in grado di agire come un inibitore della neprilisina endogena. Un tratto distintivo della insufficienza cardiaca acuta scompensata ( … Leggi

Cardiologia Newsletter

ALERT Cardiologia !

Il Punto cardiologico

Novità nel trattamento della ipercolesterolemia: dagli anticorpi monoclonali anti-PCSK9 all’interferenza dell’RNA

L’entrata in commercio degli anticorpi monoclonali anti-PCSK9, Alirocumab ed Evolocumab, per l’ipercolesterolemia non-responder alle statine e per l’ipercolesterolemia familiare rappresenta una pietra …

European Society of Cardiology [ ESC ] Congress

Ipertensione: la combinazione Valsartan e Sacubitril riduce la pressione arteriosa sistolica aortica e la pressione di polso rispetto al bloccante del recettore dell’angiotensina tradizionale

La combinazione di Valsartan e di Sacubitril, nota come LCZ696 ( Entresto ), ha ridotto significativamente la pressione arteriosa sistolica dell’aorta e la pressione di polso rispetto a un bloccante d …

I pazienti con diabete di tipo 2 e malattia cardiovascolare possono assumere Sitagliptin senza un aumento del rischio di complicanze cardiovascolari, anche se hanno una storia di insufficienza cardiaca

I pazienti con diabete mellito di tipo 2 e malattia cardiovascolare possono tranquillamente assumere il farmaco ipoglicemizzante Sitagliptin ( Januvia ) senza un aumento del rischio di complicazioni c …

Alirocumab riduce in modo marcato i livelli di colesterolo LDL nei pazienti con ipercolesterolemia familiare

I risultati di quattro studi del Programma clinico ODYSSEY hanno mostrato che Alirocumab ( Praluent ) abbassa il colesterolo nei pazienti con ipercolesterolemia familiare eterozigote a livelli non rag …

Diabete & Rischio cardiovascolare

I pazienti con diabete di tipo 2 ad alto rischio di eventi cardiovascolari: Empagliflozin ha dimostrato di ridurre il rischio cardiovascolare

Sono stati annunciati i risultati positivi di EMPA-REG OUTCOME, uno studio clinico a lungo termine che ha valutato gli esiti cardiovascolari ( CV ) di Jardiance ( Empagliflozin ), un inibitore SGLT2, …

Pazienti con diabete mellito e recente sindrome coronarica acuta: Ezetimibe fornisce particolare beneficio

Nuovi dati da uno studio clinico condotto da cardiologi presso il Brigham and Women Hospital ( BWH ) e la Duke Clinical Research Institute negli Stati Uniti, hanno indicato che il farmaco per abbassa …

FDA ( Food and Drug Administration )

FDA: dispositivi di assistenza ventricolare sinistra impiantabili associati a gravi eventi avversi

La FDA ( Food and Drug Administration ) sta avvertendo gli operatori sanitari, i pazienti e i caregiver, sugli eventi avversi gravi associati a dispositivi di assistenza ventricolare sinistra ( LVAD ) …

Stati Uniti, approvato Repatha, terapia per ridurre i livelli di colesterolo LDL in pazienti adulti con ipercolesterolemia familiare eterozigote o omozigote o malattia cardiovascolare aterosclerotica

L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Repatha ( Evolocumab ), un inibitore PCSK9, per l’abbassamento del colesterolo LDL in pazienti adulti con ipercolesterolemia familiare eterozigote o …

FarmaExplorer.it :: Motore di Ricerca sui Farmaci per i Medici

Possibile ruolo della Ranolazina nella fibrillazione atriale dopo cardioversione elettrica

I farmaci antiaritmici attualmente disponibili per il trattamento della fibrillazione atriale presentano importanti limitazioni. Ranolazina è un farmaco antianginoso con un profilo di sicurezza favorevole, e con proprietà elettrofisiologiche che … Leggi

Vorapaxar nei pazienti con diabete mellito e precedente infarto miocardico

Vorapaxar ( Zontivity ) riduce la morte cardiovascolare, l’infarto del miocardio, o l’ictus nei pazienti con precedente infarto miocardico, aumentando il sanguinamento. I pazienti con diabete mellito sono ad alto rischio di eventi trombotici … Leggi

Influenza positiva della Aspirina a basso dosaggio sulla funzione endoteliale coronarica

Sono stati studiati gli effetti di diverse dosi di Aspirina sulla funzione endoteliale coronarica. Lo studio, effettuato in Giappone, ha incluso 139 soggetti ( età media 60 anni; 53 donne ) con arterie coronariche angiograficamente normali. I … Leggi

Fibrillazione atriale non-valvolare e anticoagulanti: Dabigatran, una alternativa sicura e potenzialmente più efficace del Warfarin

Dabigatran ( Pradaxa ), un nuovo anticoagulante orale, rappresenta una nuova opzione di trattamento per la prevenzione dell’ictus nella fibrillazione atriale oltre al Warfarin ( Coumadin ), la terapia standard da decenni. Utilizzando una coorte … Leggi

Cardiologia Newsletter

ALERT Cardiologia !

 Top News / Un nuovo anticoagulante: Lixiana

Anticoagulanti: Lixiana, un inibitore diretto per os del fattore Xa, approvato dalla Commissione Europea

La Commissione Europea ha approvato Lixiana ( Edoxaban ), un inibitore selettivo del fattore Xa in monosomministrazione giornaliera, per la prevenzione dell’ictus in pazienti affetti da fibrillazione …

Focus On: Relazioni al Congresso Cuore, cervello, rene e diabete

Alta montagna e cuore, implicazioni terapeutiche: i risultati dello studio HIGHCARE Andes

Oltre i 2500 metri di quota, la bassa pressione barometrica provoca una diminuzione della concentrazione d’ossigeno nell’aria alveolare. Gli effetti dell’ipossia ipobarica sul sistema cardiovascolare …

Acido Acetilsalicilico nella prevenzione primaria: dalla ricerca novità interessanti ?

L’Acido Acetilsalicilico a basso dosaggio ( ASA a bassa dose; Aspirina a basso dosaggio ) è un caposaldo per la terapia dell’angina e dell’infarto nonostante i suoi 120 anni di vita. Grazie alla sua …

News Cardiologia

Inibizione della neprilisina e del recettore della angiotensina in confronto a Enalapril e rischio di progressione clinica nei pazienti sopravvissuti con insufficienza cardiaca

Gli studi clinici sullo scompenso cardiaco si sono concentrati sul miglioramento dei sintomi o sul calo del rischio di morte e di altri eventi cardiovascolari. Poco si sa circa l’effetto dei farmaci …

Fibrillazione atriale non-valvolare: rischio di sanguinamento e tromboembolia arteriosa nei pazienti trattati con un antagonista della vitamina K o che sono passati a un anticoagulante orale non-antagonista della vitamina K

I pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare che ricevono o sono stati precedentemente esposti a un antagonista della vitamina K potrebbero passare a un anticoagulante orale non-antagonista dell …

Il Punto Cardiologico

Sondaggio dell’American Heart Association: i cittadini statunitensi hanno conoscenze inesatte sull’insufficienza cardiaca

Quasi sei milioni di statunitensi attualmente vivono con scompenso cardiaco, ma un recente sondaggio nazionale ha riscontrato che queste persone hanno concetti sbagliati e potenzialmente pericolosi e scarsa conoscenza della malattia.
Due terzi degli intervistati ha confuso i segni dell’insufficienza cardiaca con i segni di un infarto miocardico.

Medicina basata sull’Evidenza :: EBM

ARDA provides information on the potential consequences of abdominal aortic aneurysm repair or a decision not to repair

Abdominal aortic aneurysm ( AAA ) repair aims to prevent premature death from AAA rupture. Elective repair is currently recommended when abdominal aortic aneurysm diameter reaches 5.5 cm ( men ) and 5 …

Multivessel percutaneous coronary intervention appears to improve outcomes in patients with STEMI and multivessel coronary disease

Current guidelines recommend against revascularization of the noninfarct artery during the index percutaneous coronary intervention ( PCI ) in hemodynamically stable patients with ST-segment elevation …

FarmaExplorer.it :: Motore di Ricerca per i Medici Specializzato sui Farmaci

Edoxaban a più basso dosaggio con Amiodarone associato a una significativa riduzione degli eventi ischemici rispetto a Warfarin

Nello studio ENGAGE AF-TIMI 48, il trattamento con Edoxaban ( Lixiana, Savaysa ) a più alto dosaggio è risultato associato a una incidenza di ictus ischemico simile rispetto al Warfarin ( Coumadin ), mentre una maggiore incidenza era stata … Leggi

Ipercolesterolemia: Alirocumab, inibitore PCSK9, riduce il colesterolo LDL del 62% a 24 settimane, rispetto al placebo

I risultati di 4 studi di fase 3 del Programma clinico ODYSSEY che ha riguardato Alirocumab ( Praluent ), un anticorpo monoclonale che ha come bersaglio PCSK9, in pazienti con ipercolesterolemia, sono stati presentati all’European Society of … Leggi

Pazienti con sindrome coronarica acuta sottoposti ad angioplastica: risultati misti per la Bivalirudina

I pazienti con sindrome coronarica acuta sottoposti ad angioplastica che hanno ricevuto la Bivalirudina ( Angiox, Angiomax ), un farmaco anticoagulante, non hanno mostrato miglioramenti significativi in entrambi gli endpoint co-primari ( un … Leggi

Ticagrelor ha ridotto gli eventi trombotici cardiovascolari nei pazienti con una storia di infarto miocardico nello studio PEGASUS-TIMI 54

Lo studio PEGASUS-TIMI 54 ( PrEvention with TicaGrelor of SecondAry Thrombotic Events in High-RiSk Patients with Prior AcUte Coronary Syndrome – Thrombolysis In Myocardial Infarction Study Group ), che ha coinvolto oltre 21 mila pazienti, ha … Leggi

Riociguat per il trattamento della ipertensione polmonare tromboembolica cronica: dati ad 1 anno

Riociguat ( Adempas ) è uno stimolatore della guanilato ciclasi solubile ( sGC ) approvato per il trattamento della ipertensione polmonare tromboembolica cronica inoperabile e persistente / recidivante ( CTEPH ). Nello studio CHEST-1 di 16 … Leggi