Crea sito

Aggiornamenti in Aritmologia

Aritmologia.net :: Aritmologia

Notizie sulle Aritmie, Aritmologia :: Aggiornamenti, Aritmologia :: Newsletter, Aritmie :: Newsletter, Terapia delle aritmie :: Aggiornamenti, Informazioni sulle Aritmie, Informazioni sui migliori trattamenti in Aritmologia, Farmaci antiaritmici :: Aggiornamenti, Tecniche ablative nella fibrillazione atriale,

Ablazione della fibrillazione …

Ablazione transcatetere con radiofrequenza della …

Digossina

La Digossina associata ad aumento di mortalità nei …

Bradiaritmie

Le bradiaritmie nel corso del giorno sono correlate alle …

Dabigatran

Boehringer Ingelheim, il produttore di Dabigatran etexilato …

Ablazione transcatetere della …

Ablazione transcatetere della fibrillazione atriale: strategie e …

Anticoagulanti

Anticoagulanti: il trattamento con Pradaxa richiede l’esame della …

Ablazione chirurgica

Ablazione chirurgica della fibrillazione atriale durante …

Disfunzione del nodo del seno

… del QRS e morte nei pazienti con disfunzione del nodo del …

Lidocaina

Amiodarone versus Lidocaina nella fibrillazione ventricolare …

Apixaban

Studio ARISTOTLE: Apixaban versus Warfarin in pazienti con …

Corretto impiego dei farmaci antiaritmici

Corretto impiego dei farmaci antiaritmici / Dronedarone / Fibrillazione atriale

Le lineeguida hanno posizionato il Dronedarone come antiaritmico di prima linea in molti pazienti con fibrillazione atriale / flutter atriale. Il farmaco non deve essere impiegato nei pazienti con insufficienza cardiaca avanzata e nei pazienti che presentano fibrillazione atriale permanente. ( Gerald V Naccarelli – Penn State Hershey Heart and Vascular Institute, USA )

Keynotes

A) L’impiego di farmaci antiaritmici di classe Ic nei pazienti con fibrillazione atriale affetti da malattia coronarica è limitato a causa di possibili gravi effetti collaterali. Nella analisi post hoc il Dronedarone appare sicuro e riduce l’ospedalizzazione cardiovascolare e la mortalità nei pazienti con malattia coronarica stabile e fibrillazione atriale non-permanente.

B) Il Dronedarone ( ma non il placebo ) riduce il prodotto tra frequenza cardiaca e pressione sistolica ( RPP ) limitando in tal modo l’ischemia da richiesta. Questo effetto è più accentuato nei pazienti con esacerbazioni di fibrillazione atriale.

C) Nei pazienti con malattia coronarica stabile e fibrillazione atriale non-permanente, il Dronedarone riduce l’incidenza di eventi coronarici acuti. Questo effetto è maggiore nei pazienti con ridotta frazione di eiezione ventricolare sinistra.

Effetto del Dronedarone sugli endpoint clinici nei pazienti con fibrillazione atriale e cardiopatia coronarica

Uno studio ha valutato la sicurezza e gli esiti cardiovascolari del farmaco antiaritmico Dronedarone ( Multaq ) nei pazienti con fibrillazione atriale parossistica o persistente affetti da malattia c …